domenica 17 luglio 2011

Libro Proibito


Per quanto numerosi studi si affannino a delinare le infinite sfaccettature del genere umano, io credo che la distinzione piu' efficace tra le persone sia la seguente:
soggetto razionale e soggetto irrazionale.

Le persone razionali, almeno secondo la mia teoria, sono dotate di un forte senso di discernimento, difficilmente cadono in tentazione prima di aver riflettuto, sono affidabili, spesso molto disponibili e mostrano di esser sempre coscienti delle loro azioni/reazioni.

Al contrario, gli irrazionali, ed e' proprio il mio caso..sono persone soggette a lanciarsi senza ponderare ogni conseguenza, ad un primo impatto danno l'impressione di esser chissa' dove con i pensieri e spesso hanno slanci affettivi forti, sono persone che non passano indifferenti e spesso nel bene o nel male si espongono al giudizio.

Se anche voi appartenete a questa scellerata categoria per questa volta cambiate blog, perche' non vi e' concessa questa lettura..salvo che..A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO..non decidiate di seguire il grande sogno, lasciare il vostro lavoro da un giorno all'altro, forse mandare in crisi il vostro matrimonio e probabilmente distruggere tutte quelle comode certezze di cui andate spavalde ogni volta che un'amica entra in casa da voi e dice: "Certo che tu... hai proprio tutto!"..

Se, invece, siete persone ben piantate per terra, sapete distinguere l'entusiasmo del momento dalla solidita' delle vostra vita, allora, potete andare avanti e leggere..Non vi succedera' nulla, non metterete a repentaglio il vostro matrimonio e passerete ore piacevoli in compagnia di una buona lettura..semplicemente "evasiva"...

Io, grazie a Silvia e Marco, l'ho letto..ho messo a dura prova le mie certezze, la mia vita ed ora....Aspetto di poterci "scappare a vivere".
Nel frattempo, ho deciso di prendere tutto quello che di buono puo' offrire Milano e vivere secondo questo principio:
La mia casa sono io, le mie radici sono i rapporti che costruisco

E voi come siete??Razionali, irrazionali??
Fatemi sapere quello che pensate!

13 commenti:

  1. Ciao cara! Personalmente mi colloco a metà..mi ritengo abbastanza razionale, anche se a volte mi faccio trascinare dall'entusiasmo e agisco senza riflettere, seguendo l'istinto. Trovo però molto più interessanti gli irrazionali, solo loro possono cogliere gli aspetti migliori della vita.
    Il libro mi intriga un sacco!
    Ti aspetto a Milano ;)
    un bacio
    paola

    RispondiElimina
  2. Anchio mi colloco a metà,nella mia vita ho fatto scelte impulsivissime,e scelte ponderate,ma ho rimpianti,tanti....avrei dovuto lanciarmi in avventure(non sentimentali)che avrebbero sicuramente dato i loro frutti,solo adesso che non posso più ne ho la certezza!!
    Viva gli irrazionali e impulsivi!
    Ciao
    Annarita

    RispondiElimina
  3. io sono irrazionale nell'anima... ma da quando ho avuto le gemelle cerco di reprimere gli eventuali slanci emotivi... se fosse per me avrei già venduto tutto e mi sarei trasferita in aaaaaalta montagna... non mi porterei dietro niente, se non la mia famiglia e la valigetta piena di contanti... :-)... ma convincere il marito è impresa ardua!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo principio e di una veritá assoluta! A volte lo dimentico, ma mille grazie per ricordamelo.

    Baci da Barcellona!

    RispondiElimina
  5. Silvia e Marco17 luglio 2011 21:37

    Regalandoti questo libro solo un anno fa, mai e poi mai avremmo pensato producesse tale effetto...ma in uno di quei piccoli cassetti, dentro i quali ciascuno ripone i propri sogni e segreti, inconsciamente speravamo che accadesse!

    RispondiElimina
  6. Boston o Baston !!!!

    Tu sei irrimediabilmente per sempre BASTON !!!

    Good Luck

    RispondiElimina
  7. irrazionale tutta la vita... da lontano ti stringo forte la mano per essere così come sei e per prendere le decisioni, ne conosco ben poche di persone che lo fanno!
    Sei una grande donna!
    in bocca al lupo...

    RispondiElimina
  8. Con profonda ammirazione....
    Fra (irrazionale ma a volte un po' paurosa...)!

    RispondiElimina
  9. io stò vivendo al contrario...sin da quando sono piccola, passando per l'adolescenza fino ai 25 anni più o meno sono stata una persona molto razionale, moltissimo...ero un aragazzina aliena, tutta precisae ponderata...crescendo sono cambiata...fra un mese mi sposo avendolo però deciso tre mesi fa e tutti mi prendono per pazza...la vita ponderata mi rendeva meno felice!!! buona giornata
    bacio
    elisa anniballi

    RispondiElimina
  10. Razionale nell'irrazionalità...un controsenso?!No.. solo ciò mi fa guardare al futuro come una continua opportunità senza staccare completamente i piedi da terra!
    Un abbraccio e un augurio per la realizzazione di tutti i tuoi desideri.
    Paola

    RispondiElimina
  11. irrazionale da sempre e per sempre.. dato che io sono proprio una di quelle che ha mollato tutte le sicurezze per tentare una vita alternativa e lontana da tutto.. non so ancora se ci riuscirò davvero, ma sempre meglio aver tentato. questo libro non lo conosco, io adoro e leggo spesso libri del genere, mi danno la forza di continuare e di pensare che non sono l'unica pazza.. grazie mille perchè di sicuro lo cercherò e leggerò!!!
    un abbraccio
    chiara

    RispondiElimina
  12. Anche io a metà! Ma dimmi, questo libro "un anno in provenza com'è"? Complimenti per il blog, è ricco di spunti interessanti. Mi piacciono molto queste ispirazioni shabby chic...anche se io sono più per lo stile neo barocco, tipo Sige Gold!
    Clarissa

    RispondiElimina
  13. io?...viaggiatrice itinerante,appena tornata dalla provenza :-) assolutamente irrazionale, ti leggo ogni tanto, ti ho seguita dal primo post del blog...e ti lascio un grazie per esserci e per essere un esempio di cosa si può fare se si segue il proprio cuore!
    grazie

    RispondiElimina

Ti potrebbe anche interessare..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...